Sofferenza, sconfitta e crisi economica e morale ne ''I Malavoglia'' di Giovanni Verga e ''Principio e fine'' di Naghib Mahfuz

Mohamed, Salama Abdelmoneim Eid 


Abstract


In questa ricerca abbiamo scelto due opere di due scrittori di grande fama nella letteratura italiana e quella araba:si tratta di G.Verga con la sua opera ''I Malavoglia'' e Naghib Mahfuz con la sua opera ''Principio e fine''.Ci siamo proposti di prendere in esame i due romanzi per individuare come i due scrittori si somigliano e come si differenziano, in cerca di esplorare le condizioni di vita di due famiglie sventurate impovvisamente dopo una vita stabile. Nelle loro due opere Verga e Mahfuz hanno fatto un tipo di critica per la società italiana nella seconda metà dell' Ottocento,alcuni anni dopo l'unità d'Italia,e la società egiziana verso la fine del Novecento come se si domandassero come le due famiglie fossero cadute in povertà e miseria. Per non fare, i membri delle loro famiglia, perdersi d'animo contro le crisi volute dal destino, il nonno 'Ntoni, il capofamiglia de''I Malavoglia''e la madre vedova in ''Principio e fine'',hanno cercato di fare di tutto per affrontare tutte le avversità. I due scrittori hanno evidenziato che accanto ai poveri stanno sempre, nella stessa società, i ricchi i quali partecipano alle sventure di quei poveri con spirito di compassione o d'antitesi.Verga ha assicurato che l'indifferenza dei ricchi del villaggio è più crudele di tutti gli altri, come l'usurario zio Crocefisso ed il latifondista Fortunato Cipolla, mentre le figure esemplificative della solidarietà sono dei vinti,come la cugina Anna e la ragazza Nunziata. Il premio Nobel Mahfuz ha sottolineato come il destino era pietoso con la famiglia di Kamel efendi; da un lato con la solidarietà del bey ricco,l'amico del padre defunto, mandato dalla provvidenza divina,da un altro lato con gli aiuti della famiglia di Farid efendi, amici e vicini.I due scrittori hanno rivelato la convinzione che '' la vita è fatta a scale ,chi le scende e chi le sale''.Su queste scale stanno i vinti ed i vincitori che ignorano che la vita è alterna e che la sconfitta attende tutti,soprattutto quelli che superano i limiti con i loro sogni.Così come il giovane 'Ntoni di''I Malavoglia'' e Hasanyn di''Principio e fine''che sono caduti a causa della loro ribellione contro il destino. Si sono salvati soltanto quelli che sono rimasti legati ai valori del mondo arcaico come Alessi,il nipote minore dei Malavoglia e Hasanyn il figlio medio della famiglia cairota.Continua così la vita in modo realistico con le due famiglie . Proprio Verga e Mahfuz hanno presentato due opere sempre attuali ,poiché le condizioni della vita sono sempre simili e gli uomini sono rimasti uguali .


Other data

Keywords Principio e fine
Issue Date Jan-2018
Publisher Philology Volume LXIX
URI http://research.asu.edu.eg/handle/123456789/169659


File Description SizeFormat 
Principio e fine.docx15.56 kBMicrosoft Word XMLView/Open    Request a copy
Recommend this item

CORE Recommender
18
Views

5
Downloads


Items in Ain Shams Scholar are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.